Per fontanello si intende come esplicitato nel bando “un elemento per bere acqua potabile” con “un rubinetto con chiusura automatica a circa 90 cm da terra con, sottostante, un punto di raccolta delle acque da collegarsi al sistema fognario”. Quindi non una casa dell’acqua per imbottigliare acqua purificata né tanto meno un oggetto unicamente ornamentale cioè una fontana, piccola o grande.
Non vi sono limiti predefiniti né di ingombro volumetrico né di ingombro in pianta. L’area segnalata, pari ad alcuni metri quadri, corrisponde ad una zona indicativa posta sulla linea su cui sono già predisposte le tubazioni di adduzzione e scarico. Resta però valido quanto indicato nella premessa del bando “la proposta dovrà, obbligatoriamente, essere di dimensione ragionevolmente contenuta per il rispetto del cono visivo della chiesa”.